tappeti lunghi per il bagno

Come ogni mattina ti ritrovi nel tuo bagno a esaminarti il viso, un rituale che ormai ti accompagna da anni e che fai sempre prima di prepararti per andare a lavoro. Mentre sei super concentrata a esaminare le stramaledette occhiaie dovute all'ennesima maratona della tua serie TV preferita, ti accorgi che c'è qualcosa che non va nel tuo bagno. 

L’importanza del bagno: non solo praticità

Il colore delle pareti ti sembra abbia perso intensità, per non parlare di quell'orribile crepa nello specchio che ti distrae ogni volta che sei lì a lavarti i denti, assorta nei tuoi pensieri. Ora che ci pensi bene, lo scaffale con tutti i tuoi set asciugamani sembra quasi barcollare strapieno com'è, e le luci poi, non ti è mai andata a genio quella plafoniera piazzata lì quasi per caso, ma andavi di corsa e dovevi assolutamente scegliere qualcosa dopo la quarta volta che ti eri persa nei corridoi del negozio.

Ripeti a te stessa che è arrivato il momento di cambiare gli arredi, non ti piacciono più e, a dir la verità, alcuni non ti sono mai piaciuti. Prima d'impacchettare tutto e sbarazzarti di qualsiasi cosa lasciando il tuo bagno completamente vuoto, vediamo insieme quali sono gli arredi e gli accessori da avere assolutamente per rendere il proprio bagno confortevole, pratico, ma anche stiloso.

Cambiare gli arredi del bagno: idee e consigli

Ogni quanto è necessario cambiare gli arredi del bagno e l'aspetto di questo ambiente? Non esiste un momento preciso, ma in generale dovremmo rinnovare l'estetica e il design di questa stanza quando non ci sentiamo più a nostro agio. 

E infatti quando siamo in un ambiente qualsiasi della nostra casa, dobbiamo sentirci accolti, perfino in una semplice zona di passaggio come potrebbe essere l'entrata di casa, uno spazio che, a onor del vero, è ancora troppo bistrattato dal punto di vista della scelta degli arredi. Il bagno, proprio negli ultimi anni invece, è stato totalmente rivalutato per quanto ne riguarda non solo l'estetica, ma anche la funzione.

tappeti bagno

L'evoluzione del bagno di casa

Ti ricordi gli arredi del bagno di casa di quella vecchia zia che i tuoi genitori ti costringevano ad andare a trovare tutte le domeniche? Un color grigio spento avvolgeva le pareti, un pensile bianco sovrastava il lavandino che ti metteva tristezza solo a guardarlo. Per non parlar di quelle lampadine piccole e gialle che non illuminavano proprio per niente, anzi, davano al bagno un aspetto ancora più tetro.

Per fortuna adesso mettiamo molta più cura ad arredare questi spazi, giocando con tonalità fresche e moderne che ricreano atmosfere allegre oltre che a risultare davvero originali. Le nuance pastello, per esempio, abbinate allo stile vintage, ci consentono di divertirci con gli arredi puntando su pezzi non solo pratici, ma anche ricchi di stile che personalizzano con un solo gesto tutti gli angoli del bagno.

Scegliere i colori per il bagno: su cosa puntare?

E proprio la scelta dei colori è la prima cosa da fare quando si arreda un bagno. Il nostro consiglio è quello di creare combinazioni nuove e non affidarsi alle solite proposte che si vedono in giro. Cerchiamo di personalizzare gli ambienti abbandonando la classica tavolozza di neutri e blu, preferendo nuance più accattivanti. Il verde è un colore rilassante, il giallo mette allegria ed è molto stiloso come colore, il rosa è da provare in tutte le sue sfumature, molto interessante è infatti la coppia rosa con arancione, ma anche da provare insieme al corallo. Se però sei fedele ai neutri, ispirati allo stile minimal soprattutto in un bagno dagli arredi moderni e con finiture in legno.

Come rendere un bagno accogliente

L'estetica del bagno aiuta tantissimo a renderlo più accogliente, ecco perché anche la scelta dei colori e il design degli arredi devono essere oculati. Il nostro consiglio è quello di acquistare i tuoi arredi cercando d'immaginarli all'interno del tuo bagno e non soltanto basandoti sull'aspetto degli oggetti in sé. Magari siamo attratti dalla forma particolare di una lampada ma, una volta acquistata, ci rendiamo conto che stona con il resto degli arredi preesistenti.

Gli arredi e gli accessori del bagno, però, devono anche essere funzionali. Uno scaffale dalle linee essenziali e molto leggero, potrebbe non risultare così resistente come dovrebbe e cedere al primo carico di asciugamani e prodotti per la cura di sé.

Arredi e accessori per il bagno: i must have irrinunciabili

Ci sono degli arredi e accessori che non dovrebbero mai mancare nel tuo bagno. Facciamo sempre più attenzione alla scelta degli asciugamani per il bagno preferendo quelli dai materiali naturali, soffici al tatto e che non rovinino la pelle. Sistemiamo la biancheria da bagno in un mobiletto pratico e robusto ma che abbia un design minimal per non risultare troppo ingombrante, specialmente in un bagno piccolo. Oltre a optare per arredi semplici ma funzionali, anche gli accessori hanno un ruolo chiave quando si arreda un bagno. Quali sono quelli che, oltre ad arredare, sono i più pratici da avere?

Senza alcun dubbio tutto ciò che ti aiuterà a definire lo stile del tuo bagno, dalla biancheria agli accessori più pratici, come i dispenser per saponi che potrai collocare sia sul lavabo, ma anche in doccia e sul bordo della vasca. Per non parlare poi della scelta delle tende giuste e dei tappeti, perfetti non solo per arredare il bagno, ma anche perché sono davvero utili e pratici per vivere al meglio questo ambiente, anche se c'è sempre chi mal li tollera, ma forse perché non ha ancora trovato il tappeto giusto.

Vuoi saperne di più sui tappeti e come scegliere il tappeto per il bagno più adatto a te?

Qui ti sveleremo tutto ciò che c'è da sapere sui tappeti lunghi per il bagno.

Tappeti lunghi per il bagno: tutto ciò che c’è da sapere

I tappeti sono degli accessori d'arredo che possiamo utilizzare in ogni ambiente della casa, dalla cucina al bagno, dall'entrata di casa alla camera da letto. Il modello che andremo a scegliere, così come la fantasia, il materiale, la grandezza e il colore, dipendono prima di tutto dal tipo di spazio in cui andremo a contestualizzare i tappeti, ma anche dallo stile d'arredo degli ambienti.

Perché dovrebbe esserci almeno un tappeto in bagno

Perché i tappeti sono arredi così indispensabili in un bagno? L'uso che ne facciamo è estremamente importante. Un tappeto infatti arreda e definisce gli interni dando agli spazi un'estetica più ricercata oltre che completa

L'uso è legato anche molto al lato pratico, perché protegge il pavimento da eventuali macchie o anche semplicemente da gocce d'acqua che potrebbero cadere dopo aver fatto la doccia o lavato viso e mani. 

I mille usi dei tappeti lunghi per il bagno

I tappeti decorando gli ambienti del bagno e danno luminosità soprattutto se si tratta di spazi compatti o di un bagno con pavimento scuro e arredi dai colori intensi. Il consiglio è infatti puntare su un modello colorato con nuance chiare, magari preferendo una soluzione dal motivo geometrico per creare dinamicità.

Se stai cercando un tappeto dai colori luminosi e con fantasia geometrica, allora dai un'occhiata a questa proposta che troverai nel nostro catalogo.

Tappeto in cotone con stampa a righe, quattro colori e due misure

tappeti lunghi bagno

Il primo modello che vogliamo mostrarti è questo versatile tappeto dall'estetica semplicissima ma che regala stile agli interni del tuo bagno in un solo gesto. 

Disponibile in 2 misure, grande e piccolo, è realizzato in 100% cotone naturale. Puoi trovarlo in differenti colori, le tonalità più stilose sono senza dubbio quella azzurra e rosa cipria, 2 colori pastello che saranno perfetti in un bagno dagli arredi vintage

Hai diversi modi per contestualizzare i tappeti nel bagno, puoi scegliere un tappeto lungo per un ambiente più stretto e compatto, o preferire 2 tappeti più piccoli, uno da posizionare sotto al lavabo, l’altro nella zona vasca o dei sanitari. 

Tappeti per migliorare l’aspetto del pavimento e del bagno in generale

I tappeti lunghi sono adatti anche per nascondere piccole imperfezioni dei pavimenti del bagno o per migliorarne l'estetica. Se non ami particolarmente la pavimentazione di questo ambiente ma non puoi cambiarla, collocare in modo strategico dei tappeti lunghi o più tappeti piccoli andrà a ridefinire l'intero ambiente

Potresti anche voler posizionare un tappeto scuro su un pavimento chiaro e viceversa per un effetto di contrasto molto originale. Inoltre i tappeti riscaldano una stanza aggiungendo un tocco decorativo.

Tappeto in cotone con volant, tre colori e due misure

tappeti lunghi bagno

Per dare agli ambienti del tuo bagno un tocco di stile e ridefinire l'atmosfera anche degli spazi più anonimi, punta su questo modello dal design originale. Un tappeto di 2 grandezze diverse, morbidissimo al tatto essendo realizzato in cotone 100%. Puoi camminarci anche restando scalzo per apprezzarne la consistenza e per un effetto ancora più confortevole

Disponibile in 3 colori, ti consigliamo di provare quello in rosa per via della versatilità di questa nuance e dell'eleganza inimitabile che solo un tappeto con volant e rosa confetto sa donare. Una scelta romantica e allo stesso tempo funzionale. 

I tappeti lunghi per il bagno sono sicuri e pratici

Una cosa che spesso sottovalutiamo dei tappeti è la sicurezza che danno agli ambienti, specialmente quelli frenetici come potrebbe essere un bagno. I tappeti spessi possono attutire la caduta, riducendo il rischio di lesioni. Avere tappeti spessi è particolarmente utile se hai bambini piccoli che hanno maggiori probabilità di correre per casa e inciampare.

I tappeti da bagno ti permettono di asciugare i piedi dopo la doccia evitando di scivolare. Tenere un tappeto in bagno è importante perché i pavimenti di questo ambiente sono generalmente duri e quindi scivolosi quando sono bagnati. Perfetti quelli con protezione antiscivolo che fanno stare i tappeti al loro posto. 

Vuoi provare i tappeti lunghi antiscivolo per rendere sicuro il tuo bagno, anche a prova di piccola peste?

Ecco il modello che fa per te, troverai tanti modelli di tappeti per il bagno nel nostro store!

Tappeto in cotone a tinta unita con retro antiscivolo, cinque colori

Siamo sempre alla ricerca di arredi pratici e moderni, ma non dobbiamo mai sottovalutare il comfort e la sicurezza, specialmente in un ambiente particolare come il bagno. Questo tappeto antiscivolo non solo è sicuro, ma è anche stiloso e ci regala il massimo comfort.

Realizzato in cotone, lo troverai disponibile in diverse tonalità. Questi tappeti lunghi sono perfetti anche per dare luminosità agli ambienti perché i colori sono chiari e luminosi e si adattano a qualsiasi tipo d'arredo, che sia classico o più moderno. Una soluzione dalla trama semplice ma dall'effetto moderno che risalterà ovunque verrà riposto dando un tocco speciale agli ambienti. Il materiale è ovviamente naturale e 100% cotone, così da rendere il tappeto morbido e soffice a contatto con la pelle. 

Tappeti e bagno: dove e come abbinare il tappeto

Esistono diversi modi per collocare i tappeti e svariati punti in cui inserire con facilità e stile il tuo, o i tuoi modelli preferiti. Partiamo dal presupposto che il tappeto ideale per il tuo bagno dipende soprattutto dalle dimensioni e dalla forma dell'ambiente, ma anche dalla disposizione del resto degli arredi, e dei sanitari. 

Se dovessimo consigliare il punto migliore in cui collocare un tappeto, specialmente in un bagno dalle dimensioni compatte, è sicuramente davanti al lavandino. In genere puoi anche optare per tappeti lunghi che si abbinino con gli arredi che sono collocati sopra o davanti a essi, per non creare uno squilibrio visivo. Senza il tappeto giusto, sembra quasi che i mobili "fluttuino" nella stanza. E a proposito di equilibrio visivo, un tappeto della giusta tonalità può legare insieme anche più elementi, come i colori delle tende e dei mobili.

Possiamo poi utilizzare tappeti piccoli per proteggere il piano di alcuni oggetti, come mensole in legno ma anche il piano della lavatrice. I migliori tappeti per il bagno sono quelli super versatili!

Oltre a collocare un tappeto davanti al lavandino, possiamo posizionarne uno davanti la vasca da bagno, o la doccia, perché ci consentiranno di non scivolare con i piedi bagnati attutendo i nostri movimenti, oltre che evitare sgocciolamenti.

Materiale migliore per i tappeti da bagno

Il miglior materiale per i tappeti da bagno è quello morbido e ad asciugatura rapida. Dovrebbe anche essere facile da pulire con un'aspirapolvere per rimuovere capelli, polvere e sporco. Il cotone è il più indicato perché è un tessile resistente, facile da lavare ma anche da trattare. Il cotone inoltre è un materiale davvero morbido, specialmente da avvertire coi piedi nudi e si asciuga rapidamente evitando così la formazione di muffa.

Ogni quanto bisogna lavare i tappeti lunghi in cotone? Almeno una volta a settimana soprattutto se usi il bagno molto spesso.

Stili d'arredo e scelta dei tappeti lunghi per il bagno: a ognuno il suo modello stiloso

Oltre alla praticità e al comfort, i tappeti lunghi per il bagno possono essere scelti per definire e completare lo stile d'arredo di questo ambiente. Vediamo insieme qualche esempio e come abbinare il modello giusto sia a uno stile più moderno che a uno stile classico o comunque tradizionale.

Bagno in stile moderno: come abbinare il tappeto

Un bagno dallo stile moderno presenta un design semplice e definito da una palette cromatica caratterizzata da colori chiari e luminosi. I neutri sono molto presenti, c'è chi scegli di utilizzarli come colori dominanti o di transizione, creando così un equilibrio tra i diversi arredi e accessori. I tappeti scelti per un bagno moderno, avranno un aspetto essenziale e colori luminosi. Potrai sceglierli a fantasia, ma anche a tinta unita.

Tappeto in cotone con frange ai bordi e retro antiscivolo

Un tappeto adatto ad arredare ambienti moderni e dal design essenziale è questo modello con frange e dai colori tenui ma molto eleganti. Possiamo scegliere questa soluzione sia per un bagno piccolo e dallo stile moderno che per definire ambienti che si ispirano a uno stile più etnico e sofisticato, come quello boho chic. Anche questo prodotto, come tutti i nostri tappeti proposti in catalogo, è realizzato in 100% cotone. 

Da provare davanti la vasca da bagno per dare profondità a un bagno da arredi minimalisti e poco colorati. 

Bagno in stile classico: come abbinare il tappeto

Lo stile classico non è certo uno dei più semplici da ricreare in casa, specialmente in un ambiente pratico come il bagno. L'idea è quella di combinare con equilibrio diversi elementi, mixando quindi dettagli più classici con quelli più moderni. Il risultato sarà così un bagno dall'estetica unica e personalizzata e che risulterà funzionale e accessibile. Ti consigliamo di preferire come base una tavolozza cromatica neutra, giocando con accessori particolari e arredi dalle decorazioni definite. Per non rendere il tutto troppo pesante, evita arredi dalle forme troppo nette e squadrate.

E per quanto riguarda la scelta dei tappeti, invece, come contestualizzarli in un bagno in stile classico?

Tappeto in cotone color lino con motivi floreali; due colori e due misure

tappeti lunghi per bagno

Per il tuo bagno arredato in stile classico o comunque definito da arredi più tradizionali, punta su questo tappeto dallo stile ricercato e dalla fantasia floreale. Una scelta che conferisce agli ambienti un'estetica elegante e che sa distinguersi pur restando un oggetto pratico e d'uso quotidiano. Il materiale è molto morbido, 100% cotone, e dà un tocco ricercato agli interni grazie ai 2 colori disponibili, rosa e grigio che rendono il tappeto perfetto anche a un bagno dallo stile vintage.

Tappeti lunghi da bagno

Lascia un commento

Tutti i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione.

Profumatori per ambiente OH Fragrance

Vedi tutti